‘o Cunto Pazzo

All’insegna del divertimento, questa cena Vi porterà a scoprire il dialetto napoletano tra storie e modi dire, in cui riconosceremo le nostre radici partenopee.

Personaggi della “Napoli di un tempo” ci accompagneranno in una irresistibile e divertente serata dove si alterneranno situazioni e sketch comici.

Donne del vicolo e cantastorie intrise delle opere di Eduardo De Filippo e di Raffaele Viviani,  racconti e cunti di Giambattista Basile ancora attuali, stralunati cantori di canzoni classiche napoletane e voce ‘e popolo in un caleidoscopio di risate ed emozioni.

Dal Pazzariello a Cuncetta a Fefè, queste maschere vi faranno saggiare antichi sapori uniti allo squisito banchetto e scandiranno il tempo di tutta la cena concludendo con una performance teatrale del grande teatro napoletano.

Citando una frase: ‘A vita è ‘nu muorze…  e si deve saper gustare fino alla fine.