Streghe: Malleus Maleficarum

“Malleus Maleficarum: alla corte delle Streghe

che del Diavolo son colleghe.

Non temere la paura che ti inghiotte

perchè sarai in compagnia delle figlie della notte”

caccia_alle_streghe
In un tour itinerante tra storie e leggende, magia e folklore, vi condurremo nel mondo della notte, tra Sabba e Inquisizione,alla scoperta del MALLEUS MELEFICARUM: alla CORTE delle STREGHE. Uno spettacolo tra pozioni, magie e Sabba, 4 streghe narreranno le loro avventure umane prima di divenire le figlie della notte, in una preeesistenza del ‘500 come Janos-porta del mondo delle megere. Dal 1257 al 1816 l’Inquisizione torturò e bruciò sul rogo milioni di persone innocenti. Erano accusate di stregoneria e di eresia contro i dogmi religiosi e giudicate senza processo, in segreto, col terrore della tortura.  Non sfuggiva nessuno.   In tre secoli alcuni storici hanno stimato che furono sterminati nove milioni di streghe, all’80% donne e bambine.

L’Inquisizione, armata del Malleus Maleficarum, instaurò un regno di terrore in tutta l’Europa. Nelle inchieste e negli interrogatori, la regola che veniva applicata alle prove era semplicissima: qualunque fatto su cui giurassero due o tre testimoni veniva accettato come vero e anche come definitivamente provato e poiché si supponeva che tali malcapitate fossero possedute dal demonio, le streghe non avevano diritti.
Le si poteva ingannare, maltrattare, torturare ed uccidere e qualunque inquisitore decidesse di combattere la stregoneria, diventava, con la propria azione, un missionario che ne diffondeva ancora di più il seme…

…e lo estirpava fino alla radice.

887453_1025735484137995_5666236299916067299_o20151128_191446sleepy-screenshot51
029

 

058